SEZIONI NOTIZIE

Giannone: "Contento di essere rimasto al Catanzaro"

di Maurizio Martino
Vedi letture
Foto

Luca Giannone è contento di essere rimasto al Catanzaro e non ha mai pensato di andar via. Lo dice apertamente, ciò grazie all'ottimo rapporto con mister Auteri e con vecchi e nuovi compagni sempre pronti ad incitarlo, com'è capitato dopo aver siglato il rigore domenica scorsa con la Sicula Leonzio. A proposito di rigori il discorso su quello sbagliato a Castellammare di Stabia lo scorso anno non poteva non essere ripreso a distanza di tanti mesi. Pentito e molto dispiaciuto per come lo ha calciato, Giannone ha spiegato che lo ha fatto d'istinto senza neanche pensarci su, peccando certamente di presunzione. Sull'episodio e sull'ottimo inizio di stagione suo e dell'intera squadra si è incentrato l'incontro con i giornalisti di metà settimana.

Di seguito le sue dichiarazioni:

"Siamo partiti alla grande. Peccato per la partita con il Bisceglie. Dobbiamo continuare così. Sto bene fisicamente. Quando entro voglio dimostrare qualcosa. 

Alle volte tornano dei ricordi. Ci tenevo a segnare su rigore. Ero preoccupato. Il penalty di Stabia è stato un peccato di presunzione che non andava fatto. Ho fatto un errore grave. Dispiace. Conoscere i meccanismi del mister ci avvantaggia. Sono rimasto qui e sono contento. La piazza mi ha incoraggiato. Non me l’aspettavo. Mi fa pensare ancora a quell’errore. 

Non sono scontento se parto dalla panchina. L’importante è che si vince e se il mister compie delle scelte che portano successi va bene così. A Viterbo sarà una partita difficile contro una grande squadra. Noi faremo il nostro, preparando la partita come sempre. Ancora è presto per esprimere giudizi sulle altre squadre. È un campionato dove però ci sono più compagini preparate rispetto all’anno scorso.  Bisogna valutare di domenica in domenica. Cerchiamo di mantenere questo rendimento.  Dobbiamo cercare di non sbagliare le partite contro le piccole come l’anno scorso. Sappiamo che abbiamo commesso degli errori".

Maurizio Martino



Altre notizie
Giovedì 17 Ottobre 2019
19:23 In primo piano Due società di serie C del girone C potrebbero avere vantaggi in classifica 15:52 Il match Il Club Palanca chiama a raccolta i tifosi: "tutti allo stadio" 15:13 In primo piano Capitan Maita rinnova per altre tre stagioni 12:27 In primo piano De Rosa "Maita rinnova, Kanoute è felicissimo di stare a Catanzaro e Pinna avrà la sua occasione" 12:25 Altri sport Al via il campionato amatoriale Uisp Over 35 12:24 Altri sport Pallavolo stagione 2019/2020 / Una Mastria Stella Azzurra Catanzaro rinnovata al via della Serie C
Mercoledì 16 Ottobre 2019
20:45 In primo piano Al "Ceravolo" arriva un Potenza che scoppia di salute 13:18 Il match Catanzaro - Potenza, al via le prevendite 12:50 In primo piano Reggina-Catanzaro, la nota del club giallorosso: "Accuse infondate da parte di dirigente amaranto, solidarietà al tecnico Auteri"
Martedì 15 Ottobre 2019
19:51 Varie QUESTA SERA SU RTC E CALABRIA CHANNEL OTTAVO APPUNTAMENTO CON IL PROGRAMMA : “RTC CATANZARO SPORT” 19:17 In primo piano Klaus Davi: “Gallo goliardata di pessimo gusto mi sono vergognato per lui” 17:50 In primo piano Giudice Sportivo, mano pesante sulla Reggina per il vergognoso comportamento nel derby
Lunedì 14 Ottobre 2019
16:50 In primo piano Noto: "L'esultanza di Gallo non è degna di commento" 16:02 In primo piano L'11 novembre l'Italia Under 15 si raduna a Catanzaro 15:44 Varie Giustizia sportiva: riunione a Catanzaro con i Giudici Sportivi Territoriali delle Delegazioni regionali 15:36 L'avversario Potenza, Raffaele felice "ci godiamo il momento e poi penseremo al Catanzaro" 15:24 In primo piano Auteri chiede più cattiveria ai suoi ad iniziare da capitan Maita
Domenica 13 Ottobre 2019
16:10 Varie Addio a Santo Gallo, le condoglianze dell'US Catanzaro 15:03 Il punto LIVE Segui con noi tutti gli incontri della nona giornata del girone C
Sabato 12 Ottobre 2019
23:50 In primo piano Un Gallo vergognoso rovina la vittoria della Reggina